REFERENDUM POPOLARI PER IL LAVORO 2017

VOUCHER E APPALTI: OGGI PRESIDIO AL PANTHEON PER LA LEGGE. IL 6 MAGGIO MANIFESTAZIONE A ROMA, PIAZZA S. GIOVANNI BOSCO

La #SFIDAXIDIRITTI della Cgil e la mobilitazione #FINOALLALEGGE del Comitato promotore dei referendum su voucher ed appalti continuano ad impegnare lavoratrici, lavoratori, iscritti, attivisti, quadri e dirigenti della confederazione. Ed infatti, in occasione della votazione al Senato della conversione in legge del decreto per l’abolizione dei voucher e la reintroduzione della responsabilità solidale negli appalti, é stato organizzato un presidio che si terrà oggi, mercoledì 19 aprile, dalle 10 alle 18, in piazza del Pantheon a Roma con la cui partecipazione la numero uno della Cgil, Susanna Camusso.
Dopo il via libera della Camera del 6 aprile scorso, sarà infatti in votazione nell’altro ramo del Parlamento il testo del decreto ‘disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti’ che, emanato il 17 marzo scorso, scade il 16 maggio.
Pur dopo la vittoria ottenuta col varo del decreto governativo, la battaglia della Cgil per i diritti nel lavoro dunque prosegue senza sosta fino alla legge ed oltre, puntando all’obiettivo pieno di conquistare la ‘Carta dei diritti universali del lavoro’.
Per costruire ‘tutta un’altra Italia’, e dando seguito alle richieste condivise nella grande Assemblea degli oltre 1500 quadri e delegati della Cgil riuniti l’8 aprile scorso al Teatro Brancaccio di Roma, nuovo appuntamento di generale mobilitazione nella capitale per il 6 maggio prossimo quando, dalle ore 14 in piazza S. Giovanni Bosco, lavoratrici, lavoratori, giovani, pensionati e cittadini arriveranno da tutta Italia per un’altra grande manifestazione nazionale che si chiuderà con l’intervento del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.